I tuoi nonni al matrimonio: come devi organizzarti

Martedì 28 luglio 2020

come avere i nonni al matrimonio

Si parla spesso di come organizzare matrimoni per coppie con figli, di come intrattenere i bambini, di come gestire l'amato cagnolino, di come far divertire gli amici, ma si parla troppo poco di un'altra categoria che invece merita tutto il nostro affetto: i nonni!

Chi ha la fortuna di avere i nonni non può perdere l'occasione di condividere con loro un giorno tanto speciale, perché non ci sarà nessuno (nessuno!) più felice ed orgoglioso di vedere il proprio/la propria nipote indossare l'abito più bello di sempre e sposare l'amore della sua vita.

A volte la giornata del matrimonio può essere stancante, considerando le distanze, il caldo, i tempi d'attesa qua e là. E' stancante per tutti, figuriamoci per i nostri nonni (per stabilire una timeline perfetta iscriviti alla newsletter e riceverai subito in regalo “Mi sposo! E adesso?”, il mio mini corso gratuito per scoprire tutto sul planning delle tue nozze).

Quello che possiamo fare è prenderci cura di loro e immaginare tutti i momenti in cui potrebbero avere bisogno di assistenza.

A me è successo di organizzare una stanza per far riposare la nonna della sposa o di far cenare prima del tempo il nonno, basta chiedere la collaborazione di location e catering e nessuno si tirerà indietro.

cosa far fare alla nonna al matrimonio

All'arrivo in chiesa fai entrare subito i nonni e lascia che ti aspettino al fresco, oppure fai in modo che ci sia una seduta ombreggiata dove si possano accomodare aspettandoti. In location ci deve essere un posto comodo per loro, prima e dopo la cena.

Non puoi chiedere ai nonni di districarsi tra buffet e aperitivi, ma puoi sicuramente chiedere che un cameriere si occupi di loro – servendoli al tavolo di appoggio – durante il buffet di benvenuto.

Forse avranno voglia di andarsene prima degli altri ospiti, tu non dimenticarti di donare loro la bomboniera e, soprattutto, fai in modo di avere delle belle fotografie insieme a loro, saranno dei ricordi che ti accompagneranno per sempre.

Anzi, chiedi al fotografo di spiarli durante la festa, forse non avrai il tempo di accorgerti di quanto si stanno divertendo durante il ricevimento ma nei mesi seguenti sarà bello guardare le foto e vederli ridere (e raccontare a tutti di com'eri da bambin*!).

Se tua nonna è una di quelle con le mani di fata, puoi far preparare a lei il cuscino per le fedi, oppure puoi usare qualcosa di suo per la tua acconciatura o il bouquet. Inserisci una sua ricetta nel menù o nella bomboniera. Usa l'orologio del nonno, metti una loro foto da giovani nel guestbook.

Sono tanti i piccoli modi in cui puoi rendere omaggio a chi ti ha voluto un bene incredibile e te ne vorrà sempre. Un giorno speciale se lo merita, no?

matrimonio nonni

Non perderti gli aggiornamenti!

Iscriviti subito alla newsletter!

Aspetta! C'è dell'altro!

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!

Images Credits: Pinterest, Unsplash

Sono Valeria Ferrari, wedding planner, e sono qui per organizzare il vostro grande giorno. Leggi di più...

I MIEI POST PIÙ LETTI
Vai alla raccolta

IN REGALO PER VOI
Il mio eBook gratuito
Mi sposo, e adesso?
IL MIO CORSO IN AULA
Wedpreneur Weekend

per i professionisti
del mondo wedding

BRIDAL STARTER KIT
TROVA NEL BLOG