Dress code per matrimonio: come si vestono gli invitati?

Martedì 21 luglio 2020

abbigliamento matrimonio

Hai mai pensato di inserire un'indicazione in merito al dress code nel tuo invito di nozze?

Si si lo so, sembra una cosa da snob, ma ti prego di concedermi un paio di minuti per approfondire una questione che, secondo me, ha una certa rilevanza.

Dress code significa codice di abbigliamento e dobbiamo renderci conto che, anche se non lo troviamo scritto, esiste un codice di abbigliamento da seguire per ogni situazione sociale. Sono momenti sociali le giornate in ufficio, la coda in Posta, le feste di compleanno, i colloqui con le maestre, gli esami di maturità e all'università, una serata in pizzeria, una cena romantica al ristorante.

Se ci pensi, sia che tu sia uomo o donna, per ognuna di queste situazioni hai in mente un abbigliamento diverso. Andresti mai ad un appuntamento romantico in tuta e scarpe da ginnastica? Ti presenteresti alla discussione della tesi con le infradito ai piedi?

Ogni volta che dobbiamo partecipare ad un evento in cui interagiamo con altre persone è implicito un certo codice di abbigliamento, che si fa più formale via via che l'evento in questione è importante.

Il matrimonio è l'ultimo baluardo della forma (non formalismo!) ed è un rito così importante che chi vi partecipa dovrebbe farlo con un minimo di consapevolezza. Così come non si andrebbe a casa di amici in pigiama, così bisognerebbe presentarsi ad un matrimonio vestiti in modo adeguato.

Un abito lungo in paillette dorate per un matrimonio mattutino in chiesa, secondo, te, è appropriato? No non lo è, te lo posso assicurare.

abito lungo Pinko

In questi anni ho potuto apprezzare ospiti di un'eleganza discreta e appropriata, invitati semplicemente perfetti, alcuni un po' fuori luogo e altri, purtroppo, davvero ridicoli (sai che ci sono ragazze che ancora si permettono di vestirsi di bianco ai matrimoni altrui?). E mi dispiace per loro che hanno scelto di dimostrare di non tenere in considerazione il giorno importante degli sposi, preferendo comunicare un messaggio diverso.

La moda non centra, vestirsi in modo corretto per un certo evento è una questione di rispetto ed educazione. Punto.

Quindi, questo dress code, come ci può aiutare? Ci può aiutare perché sono due paroline che possiamo aggiungere in fondo ai nostri inviti (per sapere tutto su come invitare e pianificare il tuo matrimonio iscriviti alla newsletter, subito in regalo per te il mio mini-corso “Mi sposo! E adesso?”) per dare indicazioni agli ospiti sul tipo di abbigliamento da scegliere per partecipare al nostro matrimonio.

Non ci sarà un butta fuori a fare selezione come nei locali, ma a volte qualcuno incappa in qualche errore in buona fede, quindi perché non dargli una mano?

Puoi indicare il dress code in modo molto giocoso e informale, se tu sei così e così sarà il tuo evento: “Ricordati la cravatta – L'abito bianco lo metto solo io ;-)”; oppure puoi chiedere semplicemente che ognuno indossi qualcosa di un determinato colore se è importante per te. Indicare il dress code negli inviti diventa fondamentale quando il matrimonio è a tema (stile anni '20, mood anni '70, stile boho ecc) e quando ci tieni proprio tanto che tutti siano impeccabili.

Per ogni tipo di abbigliamento riservato agli eventi esiste una precisa espressione, te ne elenco alcune.

White tie (cravatta bianca): indica il frac per gli uomini e l'abito da sera per le donne, di solito è usato per la consegna dei premi Nobel quini per un matrimonio è forse eccessivo.

dress code - white tie

Black tie (cravatta nera): indica abito da sera, meglio lungo, per le donne smoking per gli uomini. Lo smoking non sarebbe nemmeno un abito da cerimonia a dire il vero, ma visto che in America questa cosa è sdoganata sta prendendo sempre più piede anche da noi (Black tie era il dress code indicato sugli inviti a questo matrimonio, se guardi le foto in effetti il colpo d'occhio sugli ospiti è notevole).

dress code black tie

Creative black tie: anche questo dress code richiede lo smoking, ma in questo caso si possono scegliere dettagli (scarpe, fusciacca e papillion) colorati. Sempre abito lungo per le donne, in versione colorata anche per loro.

dress code black tie creative

Cocktail dress (abito scuro): questo è il livello di dress code che secondo me dovrebbe rappresnetare lo standard per i matrimoni. L'abbigliamento deve essere elegante, ma per gli uomini sarà sufficiente un abito scuro (grigio o blu scuro), camicia, cravatta scura. L’abito da cocktail per le donne è solitamente un abito al ginocchio, ma vedo che nelle collezioni sono sempre inseriti abiti più freschi e lunghi e anche pantaloni particolari.

dress code cocktail

Business casual: essendoci la parola “business” non lo userei per un matrimonio, comunque te lo segnalo. Questo dress code non richiede la cravatta e si potrebbe evitare anche la giacca. Però devono sempre esserci una camicia e un paio di pantaloni classici (vietati polo e jeans). Le donne possono scegliere di avere una gonna o dei pantaloni classici e potranno giocare un po' con gli accessori.

dress code business casual

Allora, che mi dici? Userai il dress code nei tuoi inviti? Raccontamelo nei commenti qui sotto!

Non perderti gli aggiornamenti!

Iscriviti subito alla newsletter!

Aspetta! C'è dell'altro!

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!

Images Credits: Unsplash, Pinterest, Pinko

Sono Valeria Ferrari, wedding planner, e sono qui per organizzare il vostro grande giorno. Leggi di più...

I MIEI POST PIÙ LETTI
Vai alla raccolta

IN REGALO PER VOI
Il mio eBook gratuito
Mi sposo, e adesso?
IL MIO CORSO IN AULA
Wedpreneur Weekend

per i professionisti
del mondo wedding

BRIDAL STARTER KIT
TROVA NEL BLOG