Sposa con cappello? Ecco come portarlo

Martedì 22 ottobre 2013
cappello per la sposa
 
L'abbiamo nominato tempo fa, parlando di dress code per la mamma della sposa: il cappello, accessorio affascinante e tentatore per molte spose ed invitate.
 
Indossare un cappello durante un evento importante indica il desiderio di distinguersi tra la folla, se si è quindi di indole timida e si rifuggono le luci della ribalta forse è meglio rinunciare oppure optare per un modello più sobrio e discreto per fattura e dimensioni. Non c'è niente di peggio che indossare un cappello apparendo goffi ed impacciati! Un cappello trasmette fascino e mistero, bisogna essere sicuri di sé mentre si cammina con un cappello in testa, sentitevi bene con questo vezzoso accessorio quindi!
 
Per quanto riguarda, nello specifico, la possibilità di indossare dei capelli ad un matrimonio, la scelta è dettata dalla madre della sposa. Infatti sarà lei ad avere la libertà di decidere se sfoggiare un copricapo o meno, tutte le altre dame invitate alla cerimonia, futura consuocera compresa, dovranno comportarsi di conseguenza: nessuna potrà avere un cappello più grande del suo e nessuna potrà avere il cappello se lei deciderà di non metterlo. La mamma della sposa dovrà però comunicare le sue scelte (per lo meno alla mamma dello sposo!) con discreto anticipo, in modo che le invitate si comportino di conseguenza. Se gli sposi desiderano che gli ospiti arrivino armati di cappelli, dovranno specificarlo nel dress code, nel momento in cui consegneranno le partecipazioni.
 
sposa con il capello, un segno di distinzione!
 
Per la sposa il cappello va a sostituire il velo e quindi ne erediterà le regole: andrà indossato per tutta la durata della cerimonia e dovrà essere tolto prima di sedersi a tavola. Per non apparire meno curata e raffinata, al momento di togliere il cappello, la sposa dovrebbe adornare l'acconciatura con un fermaglio che richiami i colori e lo stile del cappello.
 
Come scegliere il cappello per la sposa? Innanzitutto bisogna osservare molto bene il vestito. Al di là dei desideri e dei gusti, bisogna valutare con attenzione lo stile dell'abito: non tutti infatti si prestano ad essere indossati con un cappello, così come non tutti non sono adatti ad essere abbinati ad un velo. L'altezza è un elemento importante da valutare: le spose alte devono evitare cappelli alti e orientarsi verso un modello a tese larghe. Le spose più piccine, invece, farebbero meglio a non scegliere un cappello largo e acquistare dei modelli piccoli e strutturati, magari un po' estrosi.
 
Il galateo ha fissato delle regole anche per questa particolare esigenza, vediamone alcune:
 
  • se volete che gli ospiti indossino dei cappelli, fatelo sapere loro almeno sei settimane prima del matrimonio;
  • ricordate agli ospiti (o lo faranno ai fotografi per voi), di alzare il cappello nel momento in cui si scattano le fotografie, oppure non vedrete le facce di nessuno dei vostri invitati una volta giunto il momento di sfogliare l'album;
  • le decorazioni sul cappello della sposa vanno sistemate sul lato destro;
  • più il giorno si avvicina alla sua conclusione, più i cappelli diventano piccoli (ergo, i cappelli di una cerimonia mattutina potranno essere più grandi di quelli di una pomeridiana. La sera spariscono!);
  • finché la mamma della sposa non si è tolta il cappello, tutte le altre dame dovranno tenerlo in testa; 
  • per le donne il cappello è un accessorio, quindi possono continuare ad indossarlo anche in luoghi chiusi ed in chiesa. Viceversa, gli uomini devono sempre toglierlo nel momento in cui entrano in una stanza (in chiesa, nella sala del banchetto ecc.);
  • quando si toglie il cappello, non mostrare mai il suo interno (questo vale soprattutto per le donne); 
  • gli uomini devono togliere il cappello afferrandolo per la calotta, ad eccezione del cilindro che può essere tolto prendendo tra le mani la tesa

 

per la sposa il cappello sostituisce il velo in tutto e per tutto

 
Con la veletta, a tesa larga o bizzarri fascinator non importa, ogni sposa può trovare il copricapo più adatto al proprio viso e al proprio stile, avvertite l'atelier del vostro desiderio di indossare un cappello quando prenotate la vostra prima prova abito e le responsabili ve ne faranno trovare una vasta scelta. Io lo considero un elemento pressoché essenziale per riprodurre un look in perfetto stile vintage: una cloche o una veletta richiameranno immediatamente il mood degli anni '20 o '50, i dettagli si notano!
 
Per ispirazioni ed idee, guardate la board dedicata ai cappelli su Pinterest!

Non perderti gli aggiornamenti!

Iscriviti subito alla newsletter!

Aspetta! C'è dell'altro!

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!

Grazie per i vostri commenti:

Debora

Indossare il cappello è da sempre il Mio sogno! Peccato che negli atelier facciano molta fatica a proporteli e di conseguenza trovare una vasta scelta. Non so più dove cercare e quindi purtroppo il mio sogno svanirà☹️


Images Credits: etsy.com; minna hepburn; bride.net; dustjacketatattic.blogspot.com; gmichalesalon.com; bhldn.com; mychicbridedress.com; marthastewartweddings.com; fresno-weddings.blogspost.com

Sono Valeria Ferrari, wedding planner, e sono qui per organizzare il vostro grande giorno. Leggi di più...

I MIEI POST PIÙ LETTI
Vai alla raccolta

IN REGALO PER VOI
Il mio eBook gratuito
Mi sposo, e adesso?
IL MIO CORSO IN AULA
Wedpreneur Weekend

per i professionisti
del mondo wedding

BRIDAL STARTER KIT
TROVA NEL BLOG