Un week end sul Garda: “Write my wedding” e le blogger in gita

Mercoledì 24 settembre 2014

Il porto di Lazise (Vr)

 

Ieri vi ho raccontato dei mesi che hanno preceduto l'evento Write my wedding – wedding blogger in tour e di come l'organizzazione del tutto abbia richiesto tanto lavoro e molto impegno da parte mia e di chi mi ha seguita. Oggi vorrei entrare nel dettaglio e farvi scoprire l'itinerario di questo fine settimana trascorso sul lago in compagnia delle mie blogger preferite.

 

Il dream team era (è) composto da Valeria Viola di Spose non convenzionali; Rebecca Riparbelli di Sposiamoci risparmiando; Francesca Favotto di We for wedding; Simona Spinola di Zankyou; la Wedding reporter Heidi Busetti. A dire la verità c'era un sesto posto disponibile e ho provato ad assegnarlo a 4/5 blogger secondo me meritevoli ma...se il 5 è il mio numero preferito ci sarà un motivo. 

 

Comunque, dopo un paio di mesi di comunicazioni virtuali e telefoniche con le invitate, il giorno di consocerle è arrivato davvero. Per me l'ora X è scattata già al mattino di sabato 20 settembre, quando mi sono recata negli hotel che avrebbero ospitato le blogger e i loro accompagnatori per consegnare le welcome bag e un bellissimo omaggio floreale di Nibel. Così ho fatto la spola tra l'Hotel Porto Azzurro di Sirmione, il b&b Villa Lilla e l'Hotel Mayer & Splendid di Desenzano. Tre strutture differenti ma accomunate da un'accoglienza di alto livello, dove ero sicura che le mie ragazze si sarebbero sentite accolte e coccolate. Avevo detto a tutte di chiamarmi al loro arrivo così che le potessi salutare.

 

La prima a far squillare il mio cellulare è stata Rebecca, accompagnata da Federica Tavella. Mi ricordo che quando è entrata nella hall dell'hotel aveva questo cappellino delizioso in testa e io ho pensato che sembrava una damina di altri tempi. Ci siamo salutate e messe d'accordo per la serata e poi ho iniziato ad aspettare che il treno di Simona la smettesse di accumulare ritardi (maledetto sciopero!). Ma alle 17.00 l'attesa era finita e Simona, accompagnata da mamma Ivana, si palesava in tutta la sua fluente chioma. Accompagno mamma e figlia in hotel, aspettando il momento in cui avrebbero visto il lago: lo sapevo che non avrebbero potuto trattenere lo stupore! Da lì mi sposto in un altro punto della mia Desenzano per conoscere Valeria e la sua accompagnatrice Veronica (Longhini, anche lei organizzatrice dell'Unconventional Happening). Devo confessare che, tra tutte, Valeria era quella che mi incuteva un po' più di timore, non so perché! Invece è stata immediatamente carinissima con me, come poi lo è stata sempre con tutti. Ad un certo punto mi preoccupo perché Francesca non mi aveva più fatto avere sue notizie, la chiamo ma lei era beatamente a passeggio con il fidanzato Matteo per Sirmione (giustamente!). Heidi invece era stata vittima di un ritardo aereo e sarebbe arrivata giusto in tempo per la cena.

 

La cena appunto. Per tutto il gruppo era stato organizzato un Tempura party al ristorante Liberty 2.0, sul lungolago di Desenzano, offerto dall'Hotel Mayer & Splendid. Le ho lasciate cenare da sole affinché potessero essere libere di conoscersi, io, insieme a Cristina di Garda Location, sono passata per un saluto, che si è protratto per un'ora tante erano le cose da dire! Non volevo essere invadente quindi ho dato a tutte appuntamento per la mattina seguente.

 

Visita alla Dogana Veneta - Lazise (Vr)

 

E così veniamo a domenica 21 settembre finalmente. Il pick up negli hotel è avvenuto con un minibus che ha portato il gruppo al porto di Sirmione, dal quale siamo partiti a bordo di un bellissimo motoscafo coperto (Consolini Boats grazie!). Macchine fotografiche e cellulari iperattivi alla partenza, il gruppo ha poi iniziato a godersi il panorama. Vi assicuro che vedere il Garda direttamente dal lago è una cosa emozionante davvero. Mezz'oretta di navigazione è bastata per arrivare a Lazise, sulla sponda veronese del Garda, dove Stefano Frezza e Sabrina Coltri ci aspettavano per farci conoscere la Dogana Veneta, un edificio storico direttamente affacciato sul lago che potrebbe essere la location ideale per il matrimonio di tante coppie.

 

La presentazione frontale e le immagini hanno lasciato presto il posto alle domande delle nostre attentissime ospiti, felici di utilizzare la loro nuovissima penna personalizzata sulla altrettanto personalizzata agenda (cadeaux di Cartaria del Garda). La Dogana avrebbe ospitato un matrimonio in serata, così abbiamo potuto ammirarla allestita e decorata a dovere.

 

Dopo il coffe break è giunto il momento di rientrare, ma questa volta con un motoscafo scoperto, per la gioia di tutti tranne che della sottoscritta perché ero terrorizzata dall'idea di finire in acqua quando si impennava...La chicca della trasferta è stata la sosta di fronte alle Grotte di Catullo e al Castello Scaligero di Sirmione, una lezione di storia in mezzo al lago tenuta dal nostro “marinaio” che sicuramente nessuno si aspettava.

 

Sirmione (Bs)

 

Toccata la terraferma il gruppo si è spostato sul pullman che ci ha allontanato di qualche chilometro dal lago fino a raggiungere il comune di Monzambano (Mn), dove sorge Villa Conti Cipolla, il ristorante che ci ha ospitato per il pranzo. Silvia Lugana e Lorenzo Gambetti sono stati due perfetti padroni di casa, raccontando aneddoti e leggende legate alla Villa ma anche fornendo tutte le informazioni utili per le nostre wedding writer.

 

Il pranzo è stato un momento sereno, trascorso nella sala del camino resa ancora più suggestiva dagli allestimenti di Fabio Chioda di Nibel. Qui ci ha raggiunto anche Erica Buzzi di Black Beans, la quale si è occupata della parte grafica dell'evento.

 

Ristorante Villa Conti Cipolla - Monzambano (Mn)

 

Si stava così bene lì che abbiamo tardato un po' la partenza, ma Luca Formentini di Podere Selva Capuzza ci ha perdonati. La visita a questo agriturismo ha stupito tutti, non potevano credere che quella campagna così verde e rigogliosa fosse così vicina al lago e che si potessero respirare quei profumi, quella pace incredibile. La più entusiasta sembra sia stata Heidi, che a quanto pare ingaggerà una lotta interplanetaria a difesa del vino Novello (se ti serve un mano noi siamo qui Heidi!). Dopo aver esplorato la zona del ristorante, della cantina, dell'agriturismo, aver camminato in mezzo alle vigne, chi poteva immaginare che proprio qui sorgesse la chiesa più antica di tutto il comune di Desenzano? Un chiesetta del 1200 ancora consacrata, un piccolo tesoro nascosto. Il momento dei saluti è arrivato ed abbiamo cambiato di nuovo, completamente, ambiente.

 

Foto di Devid Rotasperti - Podere Selva Capuzza - Desenzano del Garda (Bs)

 

L'ultima tappa è stata la maestosa Rocca Scaligera di Lonato del Garda (Bs), una fortezza che sorge all'interno di un importante complesso monumentale. E su una collina dalla quale si gode una vista fantastica ovviamente. Mi ricordo il “Woooow” collettivo nel momento in cui il gruppo è entrato nel castello e ha visto cosa si nascondeva dopo il ponte levatoio. La Rocca è un luogo naturalmente bello ed elegante, ma Fabio di Nibel ha trasformato tutto in un sogno! Qui ci aspettavano Elisa Bianchetti di Armony Banqueting & Catering (che ha organizzato l'aperitivo offerto alle ospiti) e Roberta Valbusa della Fondazione Ugo da Como, la quale si è occupata di raccontare la Storia che ci circondava e le possibilità che hanno gli sposi di godere di tanta bellezza nel loro giorno speciale.

 

Allestimenti alla Rocca Scaligera - Lonato del Garda (Bs)

Rocca Scaligera - Lonato del Garda (Bs)

 

Il sole ha iniziato a calare, giusto il tempo della classica foto di gruppo e poi, purtroppo, è giunta l'ora di risalire sul pullman e rientrare. I saluti mi hanno lasciato colma di gioia, la sensazione è che con la conclusione del blogger tour non si sia chiuso niente ma, anzi, siano nate amicizie e collaborazioni che potranno continuare nel tempo.

 

Dal canto mio, sono già all'opera per organizzare una nuova edizione dell'evento, intanto aspetto che Nicola e Matteo di Wedding-Movie concludano il montaggio del video per poterlo mostrare a tutti, solo le immagini possono rendere giustizia ad una giornata davvero fantastica come quella che io e i partner di Write my wedding abbiamo trascorso insieme alle nostre blogger!

 

- Se nel frattempo non potete resistere alla curiosità, potete guardare la gallery fotografica sul sito ufficiale dell'evento -  

Non perderti gli aggiornamenti, è gratis!

Aspetta! C'è dell'altro!

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!

Images Credits: La petite Coco; Devid Rotasperti

Chi sono

Piacere di conoscerti!

Io sono Valeria: wedding planner per vocazione, organizzata per natura e poliedrica nell'anima...

I miei post più letti



scarica l'ebook
gratuito

seguimi sui social


Copyright © 2015 | La Petite Coco di Valeria Ferrari - P.Iva: 04231860232