Location e wedding planner compreso nel prezzo: si o no?

Martedì 7 luglio 2015

come allestire la location - matrimonio

Se stai organizzando il tuo matrimonio, o inizierai tra poco a farlo, una delle prime cose sulla lista delle cose da fare è la ricerca del ristorante o della location.

Gli elementi da valutare sono di certo l'impatto visivo e l'atmosfera, ma anche la capacità di ospitare comodamente tutti i tuoi invitati (anche al chiuso), la distanza dal luogo della cerimonia, la qualità del cibo, gli orari, l'esclusività degli spazi.

Quando inizierai ad entrare in contatto con responsabili di ristoranti e location, noterai che molti ti informeranno di avere un wedding planner interno a completa disposizione degli sposi. Ci sono events manager di location e ristoranti che sono dei professionisti meravigliosi con cui è un piacere collaborare, ma affermare che sono dei “wedding planner interni a completa disposizione degli sposinon è dire tutta la verità.

Un wedding planner “interno” è la persona che gestisce i contatti con le coppie di sposi, che organizza gli appuntamenti, li segue durante la prova menù e che, semplificando un po', si occupa di allestire il tableau e sarà presente per tutta la durata del ricevimento per coordinare lo staff. E' sicuramente una buona fonte di contatti del settore (musicisti, hotel, fioristi ecc) ed è davvero un sollievo per gli sposi avere un unico referente per quanto riguarda l'organizzazione del banchetto.

I wedding planner “interni” sono i “wedding planner” di tutti gli sposi che sceglieranno di sposasi in quella location o in quel ristorante, quindi gestiscono ogni anno un numero elevato di eventi. Massimo rispetto per loro quindi!

come scegliere la location - matrimonio

C'è solo una differenza con chi fornisce servizi di wedding planning a 360°. Un wedding planner interno non sarà a casa tua la mattina del matrimonio mentre ti trucchi, non ti porterà il bouquet, non correrà in chiesa a controllare che tutto sia come doveva essere, non passerà a ritirare le bomboniere per te la settimana delle nozze, non ti aiuterà a ritirare le pubblicazioni, non selezionerà per te i migliori fioristi, parrucchieri, atelier, musicisti per poi farti scegliere quello che fa al caso tuo.

A livello creativo, non inventerà un progetto solo per te e il tuo fidanzato e non ti aiuterà a realizzarlo. Non creerà né affitterà oggetti, sedie, decorazioni, non ti risponderà al telefono di sabato sera e non puoi rivolgerti a lui se non sai dove sbattre la testa per la lista nozze.

Il wedding planner interno alla location è un servizio messo a disposizione degli sposi e compreso nel prezzo. Questo significa che per supportati in merito a fiori, intrattenimento, allestimento di alcuni spazi, lo farà rivolgendosi a fornitori con cui è già in atto una collaborazione ed è già stato stabilito un tetto massimo di spesa. Aiuta sì gli sposi e questo è innegabile, ma secondo le esigenze di gestione del ristorante.

Non c'è niente di male in tutto questo, voglio solo che tu capisca la differenza tra un servizio offerto da un wedding planner e un servizio offerto da un ristoratore.

Sono due servizi che vanno a soddisfare delle diverse esigenze: se desideri un supporto anche per organizzare la cerimonia (in chiesa o in comune), ricercare un gruppo musicale particolare, organizzare l'ospitalità per gli invitati che arrivano da lontano, sviluppare un progetto di design personalizzato, questo il wedding planner offerto dalla location non lo può fare (a meno che non sia un wedding planner con una propria attività e che quindi possa farti una proposta integrativa in questo senso).

allestimenti location

Valuta attentamente tutti i pro e i contro, prima di decidere se il supporto offerto dal responsabile della location è sufficiente. E soprattutto verifica che appoggiarsi a questa proposta non implichi il non poter scegliere in modo autonomo i tuoi fornitori. E' bello sentirsi dire che è “tutto compreso”, ma a volte dietro a questa frase si nascondono delle sorpresine che è meglio svelare quanto prima!

Ti lascio con un bel ripassone a proposito dell'organizzazione del tuo matrimonio:

 

Non perderti gli aggiornamenti!

Iscriviti subito alla newsletter!

Aspetta! C'è dell'altro!

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!

Grazie per i vostri commenti:

Valeria - La petite Coco

Ciao Paolo e Dalila, grazie per il vostro commento! Purtroppo in ogni settore ci sono situazioni poco chiare, ma per fortuna ci sono tanti professionisti onesti e trasparenti. Spero che gli sposi imparino sempre più ad informarsi e riconoscere i servizi di qualità- :-)


Paolo e Dalila

ho letto il vostro articolo e lo trovo più che interessante, purtroppo negli ultimi anni assistiamo a situazioni che rasentano l'imbroglio, le sale ricevimento ormai piazzano a buona parte dei loro sposi quasi tutto: musica, fiori, auto e hanno anche iniziato a piazzare i fotografi. é bene informare gli sposi che un gruppo musicale se viene venduto da una sala buna parte del cache lo trattiene la sala e durante l'esibizione deve fare l'interesse della sala ricevimenti che gli ha passato il matrimonio I ristoranti nascono per servire un pranzo e non per vendere la musica o il fotografo. per loro vendere i servizi è diventato un modo per incassare soldi in nero NON FATEVI FREGARE


Images Credits: acharlestonbride.com; hillcountry.hyatt.com; living.msn.com; bespoke-bride.com

Sono Valeria Ferrari, wedding planner, e sono qui per organizzare il vostro grande giorno. Leggi di più...

I MIEI POST PIÙ LETTI
Vai alla raccolta

IN REGALO PER VOI
Il mio eBook gratuito
Mi sposo, e adesso?
IL MIO CORSO IN AULA
Wedpreneur Weekend

per i professionisti
del mondo wedding

BRIDAL STARTER KIT
TROVA NEL BLOG