Come rendere più bello il tuo matrimonio con i tessuti

Martedì 5 febbraio 2019

matrimonio tema giardino segreto - valeria ferrari weddings

Da poco ho iniziato a tenere delle dirette sull'account Instagram di Bridal Starter Kit, è un modo per spiegare in modo pratico e spontaneo alcuni argomenti cari alle future spose e per interagire direttamente con le persone. La scorsa settimana l'argomento della diretta sono stati i tessuti e come utilizzarli per fare un upgrade dell'allestimento del nostro matrimonio, l'hanno vista molte più persone d quelle che mi aspettavo quindi grazie (!), cercherò di ripetere l'esperimento.

Se ti sei persa quella diretta, riassumo qui quanto è stato detto aggiungendo delle immagini che, si sa, non fanno mai male! Pronta a prendere appunti?

I tessuti sono un elemento molto importante, secondo me, in un allestimento. Ma mi sembra che vengano un po’ sottovalutati.

Perché i tessuti sono importanti?

Per vari motivi:

1 - Impreziosiscono l’ambiente. Prendi ad esempio l'arredamento di una casa, i giusti tessuti riescono a cambiare l’aspetto, la percezione, l’atmosfera stessa di una stanza.

2 - Rinforzano il mood stagionale. Specialmente in matrimoni autunnali o invernali, avere degli elementi in tessuti caldi, come per esempio le coperte, i runner in tartan ecc. è una cosa che aiuta tantissimo a materializzare l’atmosfera delle stagione scelta.

3 - Rafforzano la palette, perché:

- la riproducono (quindi i tessuti stessi sono dei colori scelti per il vostro schema colori)

- la esaltano. In Bridal Sterter Kit c’è un’intera lezione sui colori e sul come fare per farli percepire al meglio. In questo senso, i tessuti possono essere lo sfondo ideale per esaltare la vostra palette.

4 - Aiutano a rendere concreto uno stile, specialmente se il mood scelto è vintage o molto tematizzato.

Se pensi ad un matrimonio vintage, ad esempio, di certo non puoi scegliere delle tovaglie satinate o con dei colori fluo (ecco, poi dipende dalla decade che vai a mettere in scena). Devi fare delle scelte diverse, più che altro perché se si può dare per scontato un tessuto corretto per quel mood, se invece se ne sceglie uno sbagliato si nota immediatamente!

backdrop per cerimonia

Dove possiamo implementare i tessuti nel nostro design?

In chiesa, a cominciare dalla passatoia ad esempio. Non deve per forza essere bianca, anzi. Se c’è una palette o un mood molto evidente nell’allestimento del ricevimento, la cerimonia è il momento giusto per dare un bell’impatto, per anticipare quello che gli ospiti vedranno in location e creare in questo modo una continuità, che sicuramente appaga l’occhio anche dei meno attenti.

Sempre parlando della chiesa, potrebbe essere necessario coprire dei banchi. A me non piacciono molto i banchi coperti perché li trovo pesanti, però a volte bisogna coprire almeno il banco degli sposi. Magari è bruttino, magari è coperto di velluto rosso… Quindi in questo caso fai attenzione al tessuto che sceglierai, proprio perché, come ho scritto prima, se scegli un tessuto incoerente la cosa si nota parecchio.

Sempre parlando di cerimonie ma in questo caso non religiose, se parliamo di una cerimonia civile, potrebbe darsi che si svolga all’aperto. Quindi i tessuti ci possono servire per creare la quinta della cerimonia. Anche a livello fotografico, avere un backdrop come si deve aiuta molto.

idee tableau - tessuto

I tessuti si possono utilizzare per realizzare le segnaletica dell’evento, oppure anche dei bellissimi tableau realizzati in tessuto. Location permettendo, il tessuto-tableau può diventare una sorta di sipario per nascondere la zona della cena ad esempio, creando così un effetto sorpresa notevole.

Il primo tessuto a cui dovresti pensare sono senza dubbio le tovaglie. Le tovaglie sono la tela su cui andrai a dipingere la tua mise en place, non sempre la tovaglia bianca riesce a far risaltare i colori e la stationary. Di sicuro stai attenta al tipo di tessuto, anche il bianco emana una luce diversa a seconda che sia di cotone, di lino oppure satinato. Quando parlerai con il tuo catering, informati sulle possibilità che hai in merito alla scelta dei colori, perché a volte avere una tovaglia bianca oppure di un altro colore vi costa esattamente la stessa cifra.

il colore giusto per tovaglia matrimonio

Capitolo tovaglioli! Sono il tessuto più facile da personalizzare, pensa a quanti modi ci sono di piegarli e posizionarli sulla tavola. A meno che tu non voglia un evento molto formale, in cui rispettare la regola del galateo che vuole il tovagliolo uguale alla tovaglia, puoi pensare di fare scelte diverse per quanto riguarda il colore dei tovaglioli. Soprattutto se avrete una palette monocromatica, potreste pensare di avere dei tovaglioli con dei pattern, quindi non a tinta unica, che diano un po’ di movimento al vostro allestimento.

Sempre parlando di tovaglioli, fai attenzione anche ai nastri con cui probabilmente andrai a decorarli. Un nastro di raso da un impatti diverso dal pizzo o dal velluto, ok? Fai attenzione ad usare lo stesso nastro poi per le bomboniere, il bouquet volendo.

Sempre parlando di tovaglioli, la cosa più importante è che siano STIRATI! Se un tovagliolo non è stirato sta malissimo, crea un disordine sulla tavola che non ci deve essere e anche in fotografia si vede molto.

idee decorazione tovaglioli

I tessuti nell’abbigliamento sono molto importanti. Ovviamente non consiglio di far vestire lo sposo con i colori della palette, nessuno vuole vedere uno sposo rosa! Però gli accessori, come la cravatta o la pochette, possono essere sicuramente di colori particolari o avere i pattern che magari avrete usato per la stationary.

Regalare ai testimoni la cravatta, in modo che tutti ce l’abbiano uguale e dello stesso colore, è una spesa che possiamo permetterci. E’ una cosa piccola che però crea un’armonia sicuramente gradevole da osservare.

Un’ultimo consiglio per utilizzare i tessuti a tuo vantaggio è questo. Se hai una zona lounge, o comunque una zona con dei divanetti, delle panchine, dei muretti che gli ospiti possono usare per sedersi, cercate di renderli più attrattivi con dei cuscini (ovviamente di colori adatti alla tua palette).

In generale, per ottimizzare i costi, quando si parla di tessuti, pensa alle cose grandi, quelle che hanno più impatto a prima vista. Quindi la passatoia in chiesa, le tovaglie, i runner, i cuscini. Ok?

dettagli outfit testimoni

Spero che questi consigli tecnico-pratici ti siano utili! Se vuoi imparare a come creare un progetto di allestimento curato e pensato come si deve, ti ricordo che ora Bridal Starter Kit è acquistabile anche a rate (tre, per l'esattezza). Trovi tutte le info qui!

Per la parte organizzativa, invece, il mio mini-corso gratuito “Mi sposo! E adesso?” è sempre disponibile. Basta iscriversi alla newsletter, clicca qui!

Non perderti gli aggiornamenti!

Iscriviti subito alla newsletter!

Aspetta! C'è dell'altro!

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!

Images Credits: Halo wedding + Pinterest

Sono Valeria Ferrari, wedding planner, e sono qui per organizzare il tuo grande giorno. Leggi di più...

I MIEI POST PIÙ LETTI
Vai alla raccolta

IN REGALO PER TE
Il mio eBook gratuito
Mi sposo, e adesso?
IL MIO CORSO IN AULA
Wedpreneur Weekend

per i professionisti
del mondo wedding

BRIDAL STARTER KIT
TROVA NEL BLOG