Ti sposi: di quanti fornitori hai bisogno?

Martedì 25 giugno 2019

come trovare i fornitori per il matrimonio

Se leggi questo blog (e la mia newsletter) da un po', avrai notato che parlo spesso di squadra quando mi riferisco ai professionisti con cui collaboro per realizzare i miei matrimoni.

Mi piace utilizzare questo termine perché sottolinea l'obiettivo comune che tutti noi abbiamo quando lavoriamo insieme. Non solo un progetto da portare a termine, ma rendere speciale il giorno dei nostri clienti, ognuno in base alle proprie competenze.

Un aspetto del mio lavoro consiste proprio nel creare questo spirito di squadra, che rende la qualità del servizio notevolmente migliore rispetto a quando viene meno quel sottile filo che lega azioni e intenti di tutti.

Se vuoi organizzare il tuo matrimonio in autonomia, innanzi tutto inizia con “Mi sposo! E adesso?”, il mio mini-corso gratuito dedicato al planning del tuo matrimonio. Dopo di che, preparati ad iniziare la ricerca dei tuoi fidati fornitori.

Ma quanti te ne servono? Il numero è potenzialmente infinito, più si ha budget a disposizione più si possono aggiungere idee e professionisti che se ne occupino. Parliamo dei fornitori necessari, dei quali non puoi proprio fare a meno, ok?

Location – Che si tratti di un ristornate o uno spazio da affittare, un luogo in cui festeggiare ti serve per forza. La ricerca del posto giusto, ti avverto, si prenderà molti dei tuoi fine settimana. Parti con le idee chiare!

Catering – Se deciderai di affittare una villa, un castello o simili allora non potrai fare a meno di aggiungere alla lista qualcuno che si occupi della ristorazione. Come orientare la scelta? Per iniziare valuta i catering che più spesso lavorano in quella location, ma poi scegli in base alla professionalità e all'attenzione dimostrata in fase conoscitiva. Può sembrare assurdo, ma il fattore cibo arriverà in un secondo momento.

Fotografo – Tanto tempo fa, la pubblicità di una nota pellicola diceva “Una foto non scattata è un ricordo che non c'è!”. Ed è proprio così! E' super importante avere un professionista (ho scritto professionista, non appassionato di oppure amico con Reflex) che possa documentare una giornata che non tornerà più e di cui tu non potrai cogliere tutti i dettagli. Il tuo abito da sposa sarà rinchiuso in un armadio, ma credimi quando ti dico che il tuo album ti farà rivivere le emozioni di quel giorno per gli anni a venire.

Fiorista – Una festa senza fiori proprio non me la posso immaginare. Confronta quello che hai in mente con il portfolio dei fioristi che stai prendendo in considerazione, chi ha uno stile lontano dalle tue idee non lo cambierà in tempo per le tue nozze. Soprattutto, presentagli un progetto ben definito per evitare sorprese (il video-corso Bridal Starter Kit è nato proprio per insegnarti a sviluppare e comunicare la tua creatività).

Make up artist – Il trucco per una sposa è il più difficile da realizzare. Per ottenere un effetto acqua sapone che però esalti i pregi e nasconda i difetti ci vuole qualcuno di esperto che utilizzi i prodotti giusti. Non solo. Il trucco deve resistere tutto il giorno, deve sostenere baci, abbracci, calore, lacrime. E deve essere leggero dal vivo e risultare perfetto in fotografia. Per questo motivo nessuno si deve truccare in autonomia il giorno del matrimonio e non deve delegare questo compito all'amica fanatica dei tutorial su You Tube.

musica per il tuo matrimonio

Parrucchiera – Idem come sopra, ma con una postilla. Può essere che la tua parrucchiera di fiducia non sia la persona giusta per gestire i tuoi capelli il giorno del matrimonio. Chi è abituato a lavorare con gli eventi ha un approccio molto smart e pratico. Chi si occuperà dell'acconciatura deve muoversi e raggiungerti a casa o in location per prepararti, non esiste che tu vada in negozio la mattina del matrimonio. Non essere flessibile su questo punto.

Atelier – Gli abiti degli sposi sono una cosa seria, metti in lista almeno un negozio. Un negozio con personale gentile e attento, ci dovrai tornare varie volte prima del matrimonio e dovrà essere sempre un piacere per te farlo.

Gioielleria – Le fedi. Anche se te le regalerà qualcuno le dovrai scegliere tu.

Musica – Per questo aspetto di solito bisogna considerare almeno due professionisti, uno per la cerimonia e uno per il ricevimento. A volte, in base al tipo di cerimonia e ai propri gusti, una persona si può occupare di tutto. La cosa importante da sapere è che la musica è importante per rendere più piacevole la giornata agli ospiti e per rendere più speciali alcuni momenti.

Trasporti – Un mezzo di trasporto per gli sposi e, magari, un bus per accompagnare un gruppo di ospiti. Dal noleggio di auto vintage alle agenzie turistiche, scoprirai il variegato mondo dei trasporti!

Grafico – La stationary coordinata non può mancare, se vuoi fare le cose per bene fanne creare una apposta per te.

Officiante – Sia che tu decida di avere una cerimonia civile o una religiosa, confrontarti con officiante laico, uffici comunali o il parroco, ti richiederà la stessa energia e lo stesso tempo di ogni altro fornitore.

A questa lista puoi aggiungere infinite cose, ma qui ho voluto darti l'elenco delle cose di cui non puoi fare a meno.

Aggiungo un'altra figura: il wedding planner. Iniziando la tua ricerca da qui, tutto il resto sarà molto più facile, mirato e veloce. La serenità è un regalo che ogni coppia dovrebbe concedersi, una serenità che solo le coppie che si affidano ad un professionista possono sperimentare. Pensaci!

fotografo pe ril tuo matrimonio

Non perderti gli aggiornamenti!

Iscriviti subito alla newsletter!

Aspetta! C'è dell'altro!

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!

Images Credits: Unsplash

Sono Valeria Ferrari, wedding planner, e sono qui per organizzare il vostro grande giorno. Leggi di più...

I MIEI POST PIÙ LETTI
Vai alla raccolta

IN REGALO PER VOI
Il mio eBook gratuito
Mi sposo, e adesso?
IL MIO CORSO IN AULA
Wedpreneur Weekend

per i professionisti
del mondo wedding

BRIDAL STARTER KIT
TROVA NEL BLOG